Ammasso globulare
M 12
NGC 6218
Visualizza l'immagine a schermo intero
Carica l'immagine in una finestra separata

Questo ammasso globulare è stato scoperto da Charles Messier il 30 maggio del 1764 ed è stato inserito con il numero 12 nell'omonimo catalogo. In questa tricromia RGB oltre ad M 12 è possibile scorgere, in alto a sinistra nell'immagine, la debole galassia PGC 59025. Una seconda galassia si mimetizza tra le stelle della periferia dell'ammasso globulare in basso a destra: si tratta di PGC 1103219.

DATI DELL'IMMAGINE
Avvio delle riprese: Mercoledì 9 giugno 2010 - 00:03:13 UT
Località: Cinigiano, Italy
Latitudine: 42° 53' 38" N
Longitudine: 11° 23' 01" E
Quota: 265 m
  
Ascensione retta: 16h 47m 13s
Declinazione: -01° 56' 26"
Angolo di rotazione: 337.5 °
Altezza: 39.798°
Azimut: 199.714°
Airmass: 1.562
Magnitudine: 8.0
Scala dell'immagine: 2.00 Arcsec/Pixel
  
Telescopio: Takahashi FS-60C
Lunghezza focale: 300 mm
Diametro: 60 mm
Apertura libera: 2'827 mm²
Rapporto focale: f/5.0
Temperatura del telescopio: 17.8° Celsius
  
Camera di ripresa: SBIG ST-8XME - NABG
Sensore: Kodak KAF-1603ME
Dimensione dei pixel: 9.00 x 9.00 μm
Temperatura del sensore: -15.2° Celsius
  
Filtro: Red
Numero di pose: 10
Tempo di posa: 150 sec
Binning: 1x1
  
Filtro: Blue
Numero di pose: 10
Tempo di posa: 150 sec
Binning: 1x1
  
Filtro: Blue
Numero di pose: 10
Tempo di posa: 150 sec
Binning: 1x1
  
Autore delle riprese: Ivaldo Cervini
Software di ripresa: MaxIm DL 5.09
Autore dell'elaborazione: Ivaldo Cervini
Software di elaborazione: MaxIm DL 5.09